Il vicepremier Luigi Di Maio vola in Cina e lo fa con un aereo di linea, marcando la distanza con chi in passato ha fatto ampio uso dei voli di Stato. Il ministro ci tiene anche a sottolinearlo, tanto da dedicare all’occasione una piccola diretta Instagram mostrando il biglietto aereo: “In tre mesi e mezzo da ministro non ho mai preso un volo di Stato”

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Fondi Lega, Boccia vs Borghi: “Estendete la rottamazione dei debiti in 80 anni anche agli italiani”

next
Articolo Successivo

Puglia, consiglieri M5s: “Condannato per violenza sessuale nel Consiglio pugliesi nel mondo. Emiliano revochi la nomina”

next