“L’Italia è stanca di piangere i morti. Io sono venuto qui proprio per capire chi doveva fare cosa e magari non lo ha fatto”. A dirlo Sergio Costa, ministro dell’Ambiente, a Civita, dopo aver fatto visita ad alcune delle persone coinvolte nell’ondata del torrente Raganello e ricoverate in ospedale. “Il divieto d’accesso alle gole? C’è una delibera del Comune non applicabile. Significa che non ha esaurito i passaggi amministrativi perché diventi operativa”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Genova, Conte: “Avanti su revoca concessione. Fondi da Autostrade? Pochi rispetto a utili, potrebbero quintuplicarli”

next