Tan An, Vietnam, un gruppo di ragazzi si è riunito per osservare un tatuatore all’opera. Con mano esperta il tatuatore illustra ai ragazzi le tecniche utilizzate quando in pochi istanti si palesa uno degli incubi peggiori: il cliente petomane. Questione di pochi secondi e l’aria si fa irrespirabile, tanto che il gruppo è costretto a darsi alla fuga.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Giustizia fai da te, sorprende i ladri in flagranza e per non farli scappare li ferma così

next
Articolo Successivo

Un vero colpo da maestro, questa ragazza si cimenta con il golf ma il risultato è degno del peggior Fantozzi

next