Vaccini? Noi non vogliamo puntare sull’obbligo, ma sulla raccomandazione e sulla informazione. Quindi, vaccinate i vostri bambini, perché i vaccini sono importanti, ma non vogliamo essere quel governo che ti impone di fare le cose”. Sono le parole del ministro per per i Rapporti con il Parlamento e la Democrazia Diretta, Riccardo Fraccaro, ospite di Omnibus (La7). Il politico si esprime sul discusso post pubblicato su Facebook dal consigliere M5s della Regione Lazio, Davide Barillari, secondo cui “la politica viene prima della scienza”. Fraccaro prende le distanze: “Quello che non deve fare la politica è mettersi in contrapposizione con la scienza. Ma politica e scienza, scelte politiche e analisi scientifiche non sono assolutamente incompatibili: la politica dovrà indicare la strada per raggiungere l’obiettivo indicato, soprattutto in questi termini, dalla scienza. Non è che la soglia di rischio la decide il governo. Forse Barillari” – continua – “voleva dire che per un politico ci debba essere la possibilità di esprimere un’opinione diversa sul metodo per raggiungere quell’obiettivo. Ma non si deve certamente mettersi in contrapposizione coi dati scientifici. Il politico non potrà mai sostituirsi allo scienziato e viceversa