Una t-shirt prodotta da una griffe amata dai movimenti di estrema destra. L’ha indossata Matteo Salvini in una foto postata nella serata di domenica sui social network. “Offence best defence” (“L’offesa è la miglior difesa”) è la scritta che compare sulla maglietta, commercializzata da Blackbrain (“Mente nera”), che ha in catalogo capi di abbigliamento su cui campeggiano simboli come lo stemma della Decima Mas e il motto delle SS tedesche (Meine Ehre heißt Treue): sulla pagina Facebook dell’azienda compare una foto in cui è lo stesso il ministro dell’Interno a mostrare il capo d’abbigliamento, come fosse protagonista di uno spot pubblicitario.

Una strategia di marketing politico che ha un precedente: a maggio il segretario della Lega era stato fotografato allo stadio Olimpico di Roma, in tribuna per la finale di Coppa Italia. A far discutere in quell’occasione era stata la giacca: un giubbino blu con il picchio bianco sul petto simbolo della Pivert, società è stata fondata da Francesco Polacchi, responsabile nazionale di Blocco Studentesco (l’organizzazione giovanile legata a Casapound).

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
In riferimento all’articolo, il sig. Roberto Guglielmo Mancini, proprietario del marchio registrato “Offence Best Defence”, mi riferisce di avere interesse a precisare che dietro a detto logo e dietro alla relativa linea di moda non vi sono né finalità né caratteristiche politiche, bensì esclusivamente (e legittimamente) intenti imprenditoriali-commerciali.  Avv. Giuseppe Trimeloni

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Legittima difesa, Franca Leosini: “Chi si ritrova ladro in casa ha diritto di sparare”

next
Articolo Successivo

Incontro Trump-Conte: accordo sulla Libia e i dazi per le aziende agroalimentare. Presidente Usa lode politica immigrazione

next