Ci troviamo nel parco Moremi Game Reserve, in Botswana. Nel corso di un safari, Shalin Fernando assiste al momento in cui un branco di licaoni (cani selvatici africani) circonda una leonessa e il suo cucciolo. Gli aggressori, seppur di dimensioni inferiori, possono contare sul vantaggio numerico e non si fanno scrupoli ad attaccare la coppia. La leonessa, però, li affronterà pur di salvare la propria prole.

Video Instagram/Kruger Sightings

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Vibo Valentia, il cane è malato ma il suo anziano padrone non rinuncia alla passeggiata. Il video che commuove la rete

prev
Articolo Successivo

Panico in barca, il pericolo viene dall’acqua: la gita al lago della famiglia interrotta dal serpente a sonagli

next