Il mago illusionista newyorkese, noto con il nome d’arte di Kid Ace, si trova alle prese con un cubo di Rubik. La soluzione del cubo sembra essere più difficile del previsto, ma è proprio allora che subentra la magia. All’illusionista di Harlem basta lanciare in aria il famoso rompicapo e voilà il gioco è fatto.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Roma, spassoso fuoriprogramma per la Raggi in Campidoglio tra scambi di ruolo, incidenti e sorrisi imbarazzati

next
Articolo Successivo

Paul McCartney torna sulle strisce ad Abbey Road 49 anni dopo la famosa passeggiata dei Beatles

next