Il Partito democratico secondo il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, “è abbastanza in difficoltà al Nord, e a Milano meno che altrove, ma al Sud è un disastro e non c’è altra definizione”, come ha sottolineato a margine della sua visita all’evento Campus Party, alla fiera di Rho, rispondendo a chi gli ha chiesto di commentare la situazione del partito. “Mi chiedo poi se questa regola del segretario che è anche candidato premier sia ancora attuale – ha aggiunto -, credo che non vada bene in questo momento in cui ci vuole un segretario disponibile a spendersi totalmente per il partito che è in difficoltà”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Migranti, il presidente della Camera Fico: “Salvataggio di vite in mare sì, comunque e sempre”

prev
Articolo Successivo

Milleproroghe, prima bozza del decreto: riforma intercettazioni slitta al 31 marzo. Il bonus 18enni valido fino a dicembre

next