Il governo non sta pensando a un piano B per uscire dall’Euro. Lo ha detto il vicepremier Luigi Di Maio ad una specifica domanda durante la trasmissione Omnibus su La7, sulle parole del ministro Paolo Savona. “Oggi posso dire che non ci sto pensando e il governo non sta lavorando a questo. Non possiamo immaginarlo nemmeno per un attimo”. “Il governo non vuole uscire dall’euro. Se poi gli altri cercheranno di cacciarci non lo so, ma questo non è nostra volontà, ne metteremo gli altri nelle condizioni di farlo”