Il governo non sta pensando a un piano B per uscire dall’Euro. Lo ha detto il vicepremier Luigi Di Maio ad una specifica domanda durante la trasmissione Omnibus su La7, sulle parole del ministro Paolo Savona. “Oggi posso dire che non ci sto pensando e il governo non sta lavorando a questo. Non possiamo immaginarlo nemmeno per un attimo”. “Il governo non vuole uscire dall’euro. Se poi gli altri cercheranno di cacciarci non lo so, ma questo non è nostra volontà, ne metteremo gli altri nelle condizioni di farlo”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Migranti, ministra Trenta: “Chiudere non è la strada. Non demonizzare ong”. Poi frena: “Nel governo si rema insieme”

next
Articolo Successivo

Migranti, nave Diciotti diretta a Trapani. Salvini: “In manette chi ha aggredito”. Conte: “Da Sud pericoli di foreign fighter”

next