Il meglio e il peggio delle tracce dei temi di maturità nel commento di Alex Corlazzoli. Lo scrittore Giorgio Bassani è stato scelto per una delle tracce della prima prova di italiano della maturità 2018. Si tratta di un brano del suo più famoso libro, Il giardino dei Finzi Contini. Mentre una poesia di Alda Merini è stata scelta come documentazione da utilizzare per la prova di arte dedicata alla solitudine