Francesca Fagnani, conduttrice di Belve, che torna in onda per quattro venerdì a partire dal 15 giugno alle 22.45 su Nove, discute di meritocrazia in tv con la sua prima super ospite, Simona Ventura.“Ha visto più disattesa la meritocrazia in Rai o Mediaset?”, chiede Fagnani. “La politica ha sempre voluto entrare in Rai. Non è facile: ogni due anni cambia il management. Dietro la macchina della Rai c’è gente che conosce l’azienda da tanti anni e sa lavorare. Per loro cambiare guida ogni due anni, non è facilissimo”, risponde la celebre conduttrice. “Ha avuto anche molti scontri in Rai”, racconta la giornalista che coglie nel segno: “Sì certo”. “Le ragioni profonde quali erano?”. “Arrivavo dalla tv commerciale, dove sinceramente avevo una grande libertà di movimento. Arrivata in Rai, pensavo che fossero ‘tutti per uno e uno per tutti’ – spiega l’ex regina dell’Isola dei Famosi -. Quando mi sono resa conto che c’era un’ingerenza politica mai vissuta a Mediaset, ho avuto la prontezza di rispondere alla Rai in maniera libera”. E specifica: “Libera, perché non mi ero resa conto che la politica fosse così predominante e importante nella tv pubblica”. “E se fosse nata uomo, oggi sarebbe direttore generale della Rai?”, scherza Fagnani. “Probabilmente sì”.

Il format, scritto da Francesca Fagnani con Irene Ghergo, è prodotto da Loft Produzioni per Discovery Italia) è disponibile anche su Dplay (sul sito www.it.dplay.com – o scarica l’app su App Store o Google Play). Nove è visibile al canale 9 del Digitale Terrestre, su Sky Canale 145 e Tivùsat Canale 9.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Belve, torna su Nove venerdì 15 giugno il programma di Francesca Fagnani. Prima ospite, Simona Ventura

prev
Articolo Successivo

Belve, Simona Ventura: “Ai tempi ho votato MSI, poi Craxi. Salvini ha fatto un grande lavoro comunicativamente”

next