Francesca Fagnani, conduttrice di Belve, che torna in onda per quattro venerdì a partire dal 15 giugno alle 22.45 su Nove, discute di politica con la sua prima super ospite, Simona Ventura.“Lei non ha mai detto per chi ha votato. Però durante i giorni della crisi per la formazione del governo ha sentito l’esigenza di scrivere un tweet che le leggo: ‘Io proverei a far lavorare le forze che hanno vinto le elezioni, vogliamo Savona!’. Perché ha sentito questa necessità?”, chiede la giornalista. “Perché come tutti gli italiani mi è partita:… basta! Giro per il mondo, c’è un grande amore per il nostro Paese, ma vogliamo anche contare”, risponde la celebre presentatrice. “Il suo cuore batte ancora Lega?”, insiste Fagnani.“Ho votato tante cose, e sempre più le persone delle coalizioni”, controbatte l’ex regina dell’Isola dei Famosi. “Quale persona, se possiamo chiederle?”, vuole ancora sapere la giornalista di Belve. “Ai tempi ho votato Movimento sociale italiano e Bettino Craxi”, ammette Ventura che poi conclude: “Salvini comunicativamente ha fatto un grosso lavoro”.

Il format, scritto da Francesca Fagnani con Irene Ghergo, è prodotto da Loft Produzioni per Discovery Italia) è disponibile anche su Dplay (sul sito www.it.dplay.com – o scarica l’app su App Store o Google Play). Nove è visibile al canale 9 del Digitale Terrestre, su Sky Canale 145 e Tivùsat Canale 9.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Belve, Simona Ventura: “Troppa ingerenza politica in Rai. Se fossi nata uomo sarei direttore generale a viale Mazzini”

prev
Articolo Successivo

Belve, Simona Ventura: “Ho detto stop alla chirurgia plastica. Avevo perso espressività, piansi allo specchio”

next