Lenovo non è sicuramente l’ultimo arrivato nel mercato dei PC, è tra i primi brand per vendite al mondo, ma la sua vera discesa in campo nell’ambito dei dispositivi da gaming risale a poco più di un anno fa, quando al CES di Las Vegas annunciò la nascita della – allora – nuova linea Legion.

Da allora il mercato si è evoluto, vedendo crescere le vendite dei PC da gioco – in contrapposizione ad un calo mondiale delle vendite di personal computer che va avanti da alcuni anni -, e Lenovo ha deciso di tornare alla lavagna per migliorare la sua proposta e puntare ad ampliare il suo pubblico. Per farlo ha coinvolto più di 700 persone tra addetti ai lavori ed appassionati  passando da fasi di studio e ricerca tecnica a sondaggi e focus group: “Man mano che ascoltavamo le opinioni, emergeva una buona parte del pubblico fosse soddisfatta dal design dei prodotti”, ci raccontava alcuni giorni fa Matt Bereda, vice president di Lenovo. E sui laptop diceva: “Alcuni hanno estetiche eccessive, mentre gli acquirenti preferirebbero invece dei prodotti con un design più moderno e ricercato, da poter portare con se ovunque”.

La nuova linea Legion vede debuttare 2 nuovi laptop, 2 nuovi desktop tower e 2 nuovi desktop compatti, su cui debutta la nuova linea di design di Lenovo, pensata per coniugare le caratteristiche da gaming alle necessità di un pubblico più maturo che potrebbe voler utilizzare il dispositivo da gaming anche in ambito professionale, dotati di CPU Intel di ottava generazione e GPU NVIDIA GTX, vediamoli nel dettaglio:

Lenovo Legion Y530 e Y730
Entrambi i modelli seguono la nuova filosofia di design intrapresa dal produttore cinese, presentandosi con un corpo in allumino anodizzato, caratterizzato da linee pulite e moderne, cornici del display ridotte. Il tutto senza tradire a prima vista la componentistica da gaming al loro interno, raffreddata mediante un sistema a doppia ventola studiata appositamente per disperdere rapidamente il calore prodotto.

Il Legion Y530 si presenta come la soluzione base della nuova linea, dotato di un corpo con uno spessore di 2,4 cm ed un peso totale di 2,3 kg, al cui interno, in base alla versione, si potranno trovare come Cpu l’Intel i5-8300H o l’i7-8750H, schede video NVIDIA GTX1050 o GTX1050TI, SSD fino a 512GB  PCI-E o in alternativa un HD da 2TB, fino a 32GB di RAM; lo schermo da 15,6″ FullHD è disponibile anche in variante a 144Hz.

Il Legion Y730 è disponibile in due varianti, una con schermo da 15,6″ ed una con schermo da 17,3″, entrambi FullHD e con la possibilità di variante a 144Hz compatibile con la tecnologia NVIDIA G-Sync. Mentre le possibili CPU a bordo rimangono identiche all’Y530, entrambe le versioni dell’Y730 equipaggiano la NVIDIA GTX1050TI da 4GB, offrono la scelta tra comuni RAM DDR4 (fino a 32GB) o in alternativa 16GB di RAM Corsair overclockata, SSD PCIe NVMe fino a 512GB in combinazione con un HD da 1 o 2TB, un sistema di audio compatibile con Dolby Atmos, ed integrano una tastiera con retroilluminazione RGB Corsair® iCUE, con la differenza nel tastierino numerico presente solo nella variante da 17″. Il Lenovo Legion Y730 da 15″ pesa 2,2Kg ed ha uno spessore compreso fra gli 1,9 cm ed i 2,2 cm (nel punto di maggior spessore), la variante da 17″ invece si presenta con un peso di 2,9 kg ed uno spessore compreso fra i 2,2 ed i 2,4 cm.

Lenovo Legion C530 e C730
Pensati per chi è alla ricerca di un PC dall’ingombro contenuto, i Legion C530 e C730 si presentano con un particolare design a “cubo” con un frontale bucherellato ed una maniglia superiore per agevolare il trasporto a sovrastare un’ampia finestra sui componenti interni; il case da 19L è costruito per favorire, nonostante le dimensioni compatte, l’aggiornabilità dei componenti senza la necessità di utilizzare attrezzi.

Il C530 presenta una retroilluminazione dei pannelli del case monocolore (rossa), può equipaggiare tre diverse CPU Intel (i3-8100, i5-8400 ed i7-8700), e GPU sia di NVIDIA (GTX 1050/1050Ti/1060) che AMD (Radeon RX 560/570), fino a 32GB di RAM, mentre per lo storage si affida ad un SSD PCIe  (max 256GB) ed un HD da 2TB.

Per il Legion C730 invece Lenovo è dotato di effetti di illuminazione RGB per il corpo del PC, mentre al suo interno è possibile trovare CPU Intel (i5-8400, i7-8700 ed i7-8700K), una GPU tra la NVIDIA GTX1060 da 6GB e la AMD Radeon RX570 da 4GB, RAM fino a 32GB (con l’opzione per le Corsair Vengeance), mentre per lo storage è affidato all’accoppiata SSD PCIe NVME (fino a 512GB ) e HD (fino a 2 dischi da 2TB)

Lenovo Legion T530 e T730
Anche per i suoi Tower da 28L Lenovo punta alla “portabilità”, vedendo anche in questo caso la presenza della maniglia nella parte superiore del case. Il design scelto vede, oltre alla già citata maniglia, i due pc dotati di una griglia anteriore (retroilluminata in rosso sul 530, con effetti RGB sul 730) e, solo sul 730, una finestra laterale tramite cui è possibile vedere l’interno del PC (anch’esso illuminato).

Il Legion T530 equipaggia tre possibili varianti di CPU Intel (i3-8100, i5-8400 ed i7-8700), e permette di scegliere tra versioni dotate di GPU NVIDIA (GTX 1050/1050Ti/1060) o AMD (Radeon RX 560/570), fino a 32GB di RAM, mentre per lo storage si affida ad un SSD PCIe  (max 256GB) ed un HD da 2TB.

Il modello di punta invece, il Legion T730, avrà in base ai modelli tre possibili CPU Intel (i5-8400, i7-8700 ed i7-8700K), nel reparto GPU invece sarà possibile optare solo tra la NVIDIA GTX1060 da 6GB e la AMD Radeon RX570 da 4GB; si avrà la possibilità di avere fino a 32GB di DDR4, con l’opzione di montare dei banchi Corsair Vengeance overclockati, mentre per lo storage si potrà avere fino a 512GB di SSD PCIe NVMe e fino a 2 HD da 2TB. Il Legion T730 sarà disponibile anche in variante con il raffreddamento a liquido.