Sebastian Vettel riporta la Ferrari alla vittoria nel Gran Premio del Canada, 17 anni dopo la vittoria di Michael Schumacher. Alle sue spalle la Mercedes di un ottimo Vallteri Bottas, seguito dalle Red Bull di Verstappen e Ricciardo.

Il pilota australiano è riuscito a ricacciare i continui attacchi di Lewis Hamilton, che soprattutto nel finale ha tentato di guadagnare posizioni dopo un Gp difficile che non lo ha mai visto lottare per le primissime piazze. Solo sesta la seconda Ferrari di Kimi Raikkonen.

Per il pilota della Ferrari si tratta della 50esima vittoria in Formula Uno. La vittoria a Montreal permette al tedesco di scavalcare l’inglese nella classifica generale tornando leader del mondiale.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Formula 1, Raikkonen denuncia per estorsione una donna canadese che lo aveva accusato di molestie

next
Articolo Successivo

La Formula 1 di oggi? Troppe gomme e pochi motori

next