Dopo un lungo silenzio, successivo alla sconfitta nel referendum costituzionale, Maria Elena Boschi parla di nuovo coi cronisti : “Torno al mio impegno impegno in Parlamento con grande entusiasmo” e sul nascente governo Conte: “Faremo opposizione civile, seria e rigorosa, senza fare sconti a nessuno. Il problema – prosegue l’ex ministra dell’esecutivo Renzi e sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con Paolo Gentiloni – è cosa attueranno e cosa no del contratto di governo. La cosa che mi preoccupa di più è che si torni indietro su tante riforme importanti in tema di diritti civili, d’integrazione e soprattutto che si siano create delle aspettative che verranno deluse”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Governo, Davigo: “È difficile far peggio di chi l’ha preceduto. Noi giudici non siamo stati ancora insultati, è già qualcosa”

next