Una lite domestica come tante, ma con un finale purtroppo diverso. Contrada Pian, nel Comune di Porto Sant’Elpidio, in provincia di Fermo: un uomo litiga con la moglie in casa, poi prende il fucile e la uccide. Ignoti, al momento, i motivi che hanno fatto scaturire il diverbio sfociato in omicidio. Sul fatto indagano i carabinieri di Fermo: primo obiettivo è capire cosa sia successo nell‘abitazione in cui si è verificato il fatto di sangue.

Il presunto omicida si chiama Giuseppe Valentini e ha 78 anni. La sua coniuge, Silvana Marchionni, ne aveva 75: è morta dopo che il suo uomo l’ha colpita con due colpi, al petto e al volto nella loro casa, isolata dalle altre in una zona di campagna. Secondo le prime informazioni, a scoprire quanto è accaduto è stato il figlio della coppia che, a sentire gli inquirenti, mai in passato aveva avuto problemi. Giuseppe Valentini è stato accompagnato alla caserma dei carabinieri insieme al figlio, che abita nella casa accanto: il presunto uxoricida è in stato di fermo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Bolzano, ordigno con svastica esplode davanti a centro profughi. Lega: “La gente è stufa”

next
Articolo Successivo

Foggia, morto operaio 35enne coinvolto nell’esplosione di una fabbrica di fuochi d’artificio a San Severo

next