“Il Movimento 5 stelle è arrivato al 38% mentre i partiti sono precipitati. Il campanello d’allarme sono le leggi elettorali che permettono accozzaglie di candidati portatori di voti, senza un’idea in comune. Mentre una forza che si presenta unitaria, nonostante i numeri tre volte superiori non si veda riconosciuta la superiorità”. Lo ha detto la consigliera regionale del Lazio del Movimento 5 stelle Roberta Lombardi,  commentando i risultati delle Regionali in Molise. “Il problema è il concetto di democrazia che si ha in questo paese”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Governo, Mattarella convoca il presidente della Camera Fico alle 17. Mandato esplorativo per trovare una maggioranza

next
Articolo Successivo

Governo, Fico incaricato da Mattarella: “Obiettivo maggioranza Pd-M5s, subito al lavoro sui temi”

next