Parlamentari omosessuali? Ce ne sono molti, ma molti di più di quelli che si dichiarano. Facciamo un 5 per cento“. Sono le parole pronunciate ai microfoni di Morning Show, su Radio Padova, da Vladimir Luxuria. L’ex parlamentare, rispondendo alle insinuazioni di Vittorio Sgarbi sull’orientamento sessuale di Luigi Di Maio, leader del M5s, ha aggiunto: “Mi ricordo che quando sono stata eletta c’erano tanti politici che si avvicinavano e mi dicevano: “Mi raccomando, non dire che mi hai visto in quella discoteca…”. Secondo me, usando il mio radar, Di Maio non è gay, ma in realtà Sgarbi ha rosicato tantissimo, perché lui era candidato nello stesso collegio dove c’era anche Di Maio. E invece ha avuto un bruttissimo risultato. Quindi, il vero inculato tra i due è proprio Vittorio Sgarbi, scusate la metafora”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Governo, mandato alla Casellati. Ora Renzi e B. aspettano che passi il cadavere di Lega e cinquestelle

next
Articolo Successivo

Pd, Paolo Virzì grazie. Prima di te, Moretti e Monicelli invocarono ‘qualcosa di sinistra’

next