Per la sua seconda volta al Quirinale Luigi Di Maio ha cambiato stile. E se la settimana scorsa era arrivato nella studio del presidente Mattarella dopo una lunga passeggiata a piedi, questa volta il leader del M5s ha assunto le vesti inedite di “autista”: si è messo alla guida della sua utilitaria e ha accompagnato la delegazione M5s al Colle