“Ho sentito un grande botto e sono scappata con il mio compagno e solo una volta fuori ho visto che era crollato mezzo condominio”. Lo ha raccontato una delle persone che abitavano nella parte della palazzina rimasta in piedi, a Rescaldina (Milano) dove un crollo ha causato il ferimento di 9 persone. La prima ipotesi su cui stanno lavorando i carabinieri della compagnia di Legnano (Milano) e i vigili del fuoco di Milano è quella che a causare il cedimento sia stata una esplosione presumibilmente causata da una fuga di gas. Ma gli accertamenti tecnici sono ancora in pieno svolgimento.

Nelle immagini, pubblicate su diversi canali social, il momento dell’esplosione ripreso dalla telecamera di videosorveglianza di un’abitazione alle spalle della palazzina crollata.