Messo da parte il benedetto “canna gate” (non se ne poteva più), alla nona puntata de L’isola dei famosi si torna a ridere, litigare, emozionarsi. Insomma, il reality di Canale 5 torna sui binari standard e fa quello che dovrebbe fare un programma del genere. Così spazio alle dinamiche create in Honduras con una accesa discussione scaturita da un cocco (verrà soprannominato “cocco gate” da Mara Venier), ma anche spazio a una ripicca causa nomination tra Simone Barbato e Jonathan Kashanian. Quest’ultimi sono stati graziati al televoto, a scapito di Marco Ferri che ha deciso di tornare in Italia e salutare l’isolotto caraibico.

Grandi emozioni con l’ex vincitore del Grande Fratello durante una sorpresa. “Oggi non mi interessa più lo spettacolo, le macchine costose, presentare Sanremo, ma vedere sempre il sorriso della mamma. Ho desiderio di paternità, ma voglio essere sincero: chi è in diritto di decidere chi può essere padre o madre? Non so se sono in diritto di portare avanti un sogno così importante. Non dormo la notte pensando a quanto sia grande la responsabilità”, ha detto Jonathan. “A 37 anni penso che nessuno mi abbia mai guardato negli occhi dicendomi che mi ama. Spero che questa chiacchiera non si traduca in mero vouyerismo dal buco della serratura, sapere se è uomo o donna il compagno che cerco. Nel 2018 non deve essere così importante”. Un coming out a metà, il suo.

La Palapa è stata poi scossa dall’arrivo di Valeriona Marini: i concorrenti crederanno che la sex bomb sia arrivata come nuova naufraga, ma così non è. Subito l’attenzione è ricaduta su Francesca Cipriani: tra le due in passato ci sono stati dei dissapori e quando la diva dei baci stellari ha fatto il suo ingresso la faccia della concorrente è stata tutta da ridere. “Sono rimasta male dell’altra volta”, dirà, prima che la Marini butti tutto in vacca. “Ho la pelle d’oca”, sotiene subito Gaspare. Lei viene subito eletta a “pejor” della settimana. In nomination Franco Terlizzi, Simone Barbato, Francesca Cipriani.