“Tutti uguali”.  Questo lo slogan del Daddy’s Pride, la manifestazione dei papà separati, organizzata in occasione della Festa del papà. Dal Colosseo a Piazza Venezia, hanno sfilato i papà separati per far valere i loro diritti. “Dopo 20 anni di manifestazioni, la Festa del papà è ancora solo la festa dei pasticceri – spiega uno degli organizzatori – Noi vogliamo difendere il diritto dei bambini di amare due genitori e quattro nonni, perché siamo tutti uguali e anche i papà meritano rispetto”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Caro Adinolfi, su Ballando con le stelle lo spettacolino imbarazzante l’hai fatto tu

prev
Articolo Successivo

Siracusa, perché una donna sfugga alla violenza è necessario che abbia un reddito

next