Uno sciatore di 20 anni è morto travolto da una valanga durante un fuoripista in Val Badia, sulle Dolomiti. Andreas Rottonara, figlio del sindaco di Corvara in Badia, era salito in quota mercoledì pomeriggio con un impianto ma in serata non aveva fatto ritorno a valle.

Subito sono scattate le ricerche: dopo diverse ore, la salma è stata individuata sotto una valanga e recuperata dai soccorritori. L’incidente si è verificato a Corvara, in zona Vallon: sul posto sono intervenuti i carabinieri, il soccorso alpino e l’elicottero dell’Altair abilitato al volo notturno ma per il giovane non c’era più nulla da fare.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Siracusa, Guardia di Finanza sequestra casa di cura. Vertici indagati per bancarotta

prev
Articolo Successivo

Napoli, protesta dei genitori di bimbi trapiantati al Monaldi. In lacrime: “Mio figlio ultimo sopravvissuto, gli altri sono morti”

next