Cuore della Thailandia, provincia di Chachoengsao. Un uomo sta trasportando sul suo pickup un enorme fascio di canne di bambù. Una lieve salita si trasforma però in una barriera insormontabile. Al primo tentativo il motore fuma per lo sforzo ma niente da fare. Al secondo tentativo l’autista pensa bene di prendere un po’ rincorsa, ma in prossimità della pendenza impenna per il peso e perde il carico. Proverbialmente il bambù si piega ma non si spezza, l’esatto opposto dell’autista che per non piegarsi di fronte all’ostacolo rischiava di spezzare il furgoncino

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Checco Zalone ‘ruba’ il palco a Zucchero e il pubblico canta ‘Angela’. Risate e finale con tipico gesto scaramantico

next
Articolo Successivo

Per lavoro scrive lettere d’amore: “Chiedo 70 euro, vi spiego perché funziona”. Ecco la moderna Cyrano

next