Vanessa Trump, la moglie del primogenito del presidente, Donald Trump Jr, è stata ricoverata in ospedale dopo aver aperto una lettera sospetta indirizzata al marito e contenente una polvere bianca che l’ha fatta sentire male. Lo ha fatto sapere la polizia, citata dai media americani. La lettera era indirizzata al figlio del presidente. Dopo che la missiva è stata aperta, tre persone presenti nella residenza sono state portate per precauzione al Presbyterian-Weill Cornell Medical Center, secondo quanto riferisce il dipartimento dei pompieri di New York. Non vi sono indicazioni che qualcuno sia rimasto ferito o che la sostanza possa essere pericolosa.

E’ stata la stessa donna a chiamare il numero di emergenza dopo aver cominciato a tossire e a sentire conati di vomito. Vanessa Trump è stata portata in ospedale per precauzione, insieme ad altre due persone, secondo la Cnn. La coppia ha cinque bambini, anche se non è chiaro se qualcuno di loro era in casa al momento dell’incidente. La Trump Organization non ha commentato per ora, come pure il Secret service, incaricato di proteggere le personalità dello Stato e i lori famigliari. Non è ancora stata accertata la natura della polverina.