“Imbarazzo per Casini a Bologna? Quod dixi, dixi”. Con tanto di latino, Romano Prodi taglia corto sulle polemiche a distanza con Liberi e Uguali di Grasso e Bersani, a margine del convegno ‘Le grandi imprese italiane e l’Europa’, organizzato dall’accademia dei Lincei a Roma. Nessuna replica dopo le polemiche per le affermazioni su Leu che, secondo il Professore, non lavora per l’unità del centrosinistra, al contrario del partito di Renzi. Parole che avevano scatenato le reazioni di Bersani (“Ha succhiato l’osso del referendum, adesso ho l’impressione che ne succhi un altro”), Boldrini e dei vertici di Liberi e Uguali. “Ho fatto infuriare LeU? Ma no…”, ha tagliato corto, precisando di non voler parlare di politica.