“Il cammino è sempre lungo ma questo è certamente uno di quei giorni in cui si ha il cuore in gola”. È commossa, Emma Bonino, all’uscita del Senato dopo l’approvazione definitiva della legge sul biotestamento. “In tribuna eravamo con la mamma di Luca, la vedova di Welby. Carne e ossa, insomma”. 

”È un traguardo che si era prefissato Piergiorgio“, dice soddisfatta Mina, la vedova di Welby. “Nessuno vuole morire, diceva Piergiorgio. Ma bisogna che ci sia la speranza di esserci fino alla fine, con dignità”.  “Con questa legge non sarà più possibile quello che è successo a Giovanni Nuvoli” spiega Marco Cappato. “Fate presto, diceva Giovanni”, racconta Maddalena, la sua compagna. 

“Oggi mio figlio non c’è, ma dedico questa giornata a lui – dice Maria Cristina, la mamma di Luca Coscioni -. È lui il vincitore”. 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Rohingya, la denuncia di Msf: “In un mese uccise 6700 persone. 730 sono bambini”. Il Papa: “Gesù ha il loro nome”

prev
Articolo Successivo

Biotestamento, la Cei: “Valutazione non positiva, legge poco efficace per i malati”. Gli atei: “Vittoria per il Paese intero”

next