“Il MoVimento 5 Stelle ha pronto un piano di investimenti da 100 miliardi di euro che si concentrerà sulla messa in sicurezza del territorio, su edilizia scolastica e piccole opere pubbliche. Sono queste opere quelle che migliorano immediatamente la qualità di vita delle famiglie, come abbiamo visto nel mantovano dove i ponti lungo il Po sono a rischio e avrebbero bisogno di manutenzione costante. Non vogliamo opere dai costi altissimi e che non servono ai cittadini. La Tav Verona-Padova è inutile”. Lo afferma, in un post su facebook, il candidato premier M5S Luigi Di Maio dopo aver incontrato i comitati No Tav a San Bonifacio, nel veronese.

“La soluzione alternativa è il potenziamento della linea esistente che ha ancora una capacità residua di oltre 106 treni al giorno. Se necessario finanziamo il terzo binario in alcuni tratti per consentire più rapidità negli spostamenti”, sottolinea.