Non è più, o comunque non solo, una tradizionale berlina di rappresentanza. Ma ha un design più fresco e filante, che ricorda quello di una coupé. Si presenta così la quinta generazione della giapponese premium, a quasi trent’anni dall’arrivo del primo modello datato 1989. Accoglienza e comfort ai massimi livelli, così come la tecnologia: sia quella sei sistemi di assistenza alla guida che quella per l’intrattenimento. Una chicca? Lo speciale massaggio Shiatsu dei sedili… Marchio di fabbrica è, naturalmente, la propulsione ibrida, che sfrutta il nuovo Multi Stage Hybrid System: il motore 3.5 V6 a benzina è accoppiato a due unità elettriche con batterie agli ioni di litio. Per una potenza complessiva di 359 cavalli. La nuova Lexus LS Hybrid sarà in vendita da gennaio, con prezzi a partire da 105 mila euro.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Jeep Wrangler, quella nuova è anche “lievemente” ibrida – FOTO

prev
Articolo Successivo

Scatole nere, in Italia si usano di più rispetto al resto del mondo

next