Milano, il pomeriggio di mercoledì 15 novembre. Un’auto varca l’ingresso della Questura, in via Fatebenefratelli. Ad attendere l’ospite, nel cortile interno, un vero e proprio picchetto d’onore. Alto rappresentante delle istituzioni, ufficiale in carriera, pezzo grosso della curia meneghina? Niente di tutto questo: dalla vettura scende Barbara D’Urso, lì per – lo dice lei nel video pubblicato sul suo profilo Instagram – andare a far visita “ai nostri ragazzi” della Polizia di Stato. “Sono molto orgogliosa di esser ricevuta così” dice la regina della domenica di Mediaset. Ma tra gli agenti c’è chi non l’ha presa troppo bene.

Leggi l’articolo integrale sull’edizione odierna del Fatto Quotidiano

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vaccini, Giuristi per l’azione: “Le famiglie contrarie? L’esito dei ricorsi contro la legge Lorenzin dipenderà dalla Consulta

next
Articolo Successivo

Argentina, scomparso sottomarino militare al largo della Patagonia. A bordo 44 uomini

next