A margine di un evento organizzato dalla Federazione italiana tennistavolo, il presidente del Coni Giovanni Malagò è tornato sui temi legati alla Nazionale di calcio: “È sbagliato che il presidente del Coni dica se è giusto esonerare o meno un allenatore, era nell’aria e ne prendiamo atto. Tavecchio? Non dimettersi era un suo diritto. Nel suo interesse e in quello del suo movimento presentarsi da dimissionario al consiglio federale sarebbe stata la cosa più saggia. Aspettiamo quello che succederà lunedì. A chi è che non piace Ancelotti? Ben venga se fosse lui il nuovo ct”

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Italia fuori dai Mondiali: come cancellare un anno della nostra vita

next
Articolo Successivo

Rifondazione Italia: gli Under 20 su cui puntare

next