Scontro vivace a L’Aria che Tira (La7) tra il deputato Pd, Gennaro Migliore, e il responsabile economico della Lega, Claudio Borghi. Il tema dibattuto verte sulle banche e sulla sua commissione parlamentare d’inchiesta, oggetto di scetticismo da parte della giornalista del Corriere della Sera, Fiorenza Sarzanini, che racconta la tragedia di migliaia di risparmiatori truffati e aggiunge: “C’è anche chi è si è suicidato, come il risparmiatore di Banca Etruria. La commissione sulle banche è partita tardi, ma soprattutto già in campagna elettorale. E, come abbiamo visto, quella commissione è diventata sia un terreno di scontro politico, sia una resa di conti tra Bankitalia e Consob. Tutto questo non fa bene all’accertamento della verità e non va nell’interesse dei risparmiatori che hanno perso tutto. Questa commissione” – continua – “ci doveva dire come mai ci sono migliaia di persone che sono state truffate e gabbate. Questo doveva essere il compito principale della commissione, non doveva essere una resa dei conti. E, infatti, adesso si sta pensando di interrompere i lavori, proprio perché siamo a fine legislatura”. Non ci sta Migliore, che puntualizza: “In Italia non c’è mai un momento giusto per fare le cose: una volta c’è il referendum, una volta ci sono le elezioni. Questa commissione è importante, perché darà anche conto di quello che ha fatto il governo per salvare i correntisti e i lavoratori”. Gli ospiti in studio non riescono a trattenere una risata. E Sarzanini replica: “Ma il problema non sono i correntisti. Il problema è di chi aveva investito“. Migliore insiste nel sottolineare l’intervento salvifico del governo. “Ah, beh”, commenta Borghi. E dopo pochi minuti, Migliore ricorda al consigliere regionale leghista il caso della banca CredieuroNord: “La Lega si è fatta da sola una banca, che poi è fallita“. “Tutte le volte gliela dicono questa frase”, commenta ironicamente Myrta Merlino, rivolgendosi a Borghi e riferendosi al suo polemico vis-à-vis con Claudio Velardi nella stessa trasmissione. Ogni volta si dice una bugia. Conosce un obbligazionista che ha perso un centesimo dopo la vicenda CredieuroNord?“, chiede l’economista a Migliore. E il parlamentare risponde: “Sì, sì, assolutamente”. Borghi si infuria: “Guardi che lei è in televisione. Non sa neanche che quella banca è stata assorbita dalla Banca Popolare di Lodi senza fallire?”. “Con Fiorani che ha fatto l’operazione”, replica Migliore. “Il problema è che sono questi qui che ci governano e non hanno idea di quello che stanno dicendo”, commenta Borghi. “Vedo che sto toccando un nervo scoperto”, ribatte il deputato dem, che poi viene invitato da Myrta Merlino a restare sul tema dei risparmiatori truffati

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Reddito di cittadinanza, Meli vs De Masi: “Esiste solo in Alaska. Grillini ignoranti”. “Lei fa totale disinformazione”

next
Articolo Successivo

Mps, Migliore vs Borghi (Lega): “Cosa c’entra col Pd?”. “Come Ponzio Pilato con la condanna di Gesù”

next