L’ex Beatles presenta il documentario “One Day a Week“, e racconta i tempi in cui aveva una fattoria e mangiava la carne dei suoi animali: “Poi ci siamo detti: perché non provare a non farlo?”. McCartney non credo in cambiamenti radicali: “Non è una cosa che puoi affrontare con un martello. Meglio proporre alle persone di provare per un giorno”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Usa, Trump: “No al trattato di libero scambio, ci penalizza”. E su Pyongyang: “La pazienza strategica è finita”

next
Articolo Successivo

Corrida, protesta degli animalisti in Perù: “Mezzo Paese contrario a questa tradizione, è selvaggia e disumana”

next