La partita del Motomondiale è ancora tutta da giocare. È Andrea Dovizioso, infatti, a conquistarsi il Gran Premio della Malesia, piazzandosi così a -21 punti da Marc Marquez, attualmente a 282. Lo spagnolo della Honda è arrivato quarto sul circuito di Sepang, dopo aver tentato inutilmente per tutta la gara di guadagnarsi la terza posizione. Secondo posto sul podio per la Ducati di Jorge Lorenzo e terzo per la Yamaha di Johann Zarco. Quinto posto per Dani Pedrosa (Honda), scattato dalla pole, davanti a Danilo Petrucci (Ducati Pramac). Valentino Rossi si piazza al settimo posto. Chiudono la top ten l’australiano Jack Miller (Honda) e gli spagnoli Maverick Vinales (Yamaha) e Pol Espargaro (Ktm).

Per l’italiano della Ducati, trionfatore a Sepang anche lo scorso anno, si tratta della sesta vittoria stagionale. Che lo porta a 261 punti e gli permette di sperare di portarsi a casa il titolo mondiale. Il duello con Marquez, infatti, resta aperto: il verdetto arriverà a Valencia, ultimo appuntamento del Gp.

“È stata più difficile del previsto, mi aspettavo di vincere più facilmente – ha detto Dovizioso dopo la gara, commentando la doppietta della Ducati – La nostra moto funzionava davvero bene nell’acqua, quando c’è poco grip facciamo ancora di più la differenza”. E su Valencia anticipa: “È una pista dove ho sempre faticato molto, ma qui abbiamo approcciato bene ed abbiamo portato a casa il massimo. Lì dobbiamo fare la stessa cosa. Non so se sarà possibile, ma l’obiettivo è questo”.