Volvo ha finalmente svelato quella che sarà la rivale di Bmw X1, Audi Q3 e Mercedes GLA: si tratta della sua prima sport utility compatta, la XC40. E’ la terza nella gamma del costruttore svedese di propretà dei cinesi di Geely, ma la prima ad essere costruita sulla nuova piattaforma modulare CMA, che farà da base a tutte le prossime vetture della Serie 40. Così come alle ibride e elettriche di taglia media che la Volvo proporrà di qui ai prossimi anni. Inizialmente la XC40 verrà proposta con trazione integrale, cambio automatico a otto rapporti e due motorizzazioni, una benzina e una a gasolio: la T5 AWD da 247 Cv e la D4 AWD da 190 cavalli. In primavera sarà la volta del T3 da 190 Cv e più in là la versione ibrida e quella elettrica. La produzione in serie inizierà a novembre nello stabilimento belga di Gent, a cui in futuro si affiancherà quello di Luqiao, in Cina, destinato a rifornire il mercato locale. Il listino prezzi in Italia, dove l’auto è già ordinabile, partirà da 32.000 euro.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Jaguar XJ gioca coi droni: la gara è mozzafiato – FOTO e VIDEO

prev
Articolo Successivo

Fiat 500 C Missoni, la creazione di Lapo venduta all’asta per beneficienza – FOTO

next