Valentino Rossi effettuerà un test di prova con una Yamaha R6 stradale nella pista di Misano, circuito dedicato a Marco Simoncelli. Obiettivo: valutare il recupero della tibia e perone fratturati in una sessione di allenamento con una moto da enduro lo scorso 31 agosto, la stessa gamba infortunata nel 2010 durante le prove del Gp d’Italia al Mugello. Secondo la Gazzetta dello Sport (notizia rilanciata anche da alcuni siti di motori) il Dottore tenterà tutto il possibile per tornare a gareggiare già nel Gran premio di Aragon del 24 settembre.

L’eventuale esito positivo del test di martedì 19 settembre potrà consentire al pilota della Yamaha, attualmente quarto in classifica nel mondiale piloti a 42 punti dai leader Marquez e Dovizioso, di puntare ad un recupero record. Valentino dovrà, comunque, ottenere il nulla osta del medico di gara per disputare la prima sessione di prove libere in vista della gara nel circuito spagnolo che si terrà il prossimo week-end. In caso negativo, invece, la scuderia giapponese sostituirà il pluricampione del mondo con l’olandese Michael van der Mark, che domenica è arrivato secondo al Gp del Mondiale Superbike.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

MotoGp San Marino, sul bagnato vince Marquez davanti a Petrucci. Terzo Dovi

prev
Articolo Successivo

Valentino Rossi: “Parto per Aragon, domenica proverò a correre”. Il Dottore tenta l’impresa che sembrava impossibile

next