Un ragazzo richiedente asilo è stato picchiato e filmato da un branco di minorenni, che hanno pubblicato il video sul web. L’episodio è accaduto ad inizio agosto ad Acqui Terme, nell’Alessandrino, ma la notizia è giunta ai carabinieri solo in questi giorni. Nel video si vede la vittima, presumibilmente di nazionalità africana, circondata dai ragazzi. Dopo averlo provocato, uno dei minorenni comincia a spingerlo fino a farlo cadere sulla schiena. Mentre si consuma la violenza il resto del branco ride, compreso l’amico che filma tutto e poco dopo diffonde il video sul web. I militari hanno già identificato due aggressori, mentre si cerca di risalire agli altri.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Povia, cancellato il concerto a Trezzano sul Naviglio dopo le proteste dell’Anpi. Il cantante: “Pago il prezzo della libertà”

next
Articolo Successivo

Roma, Metro A riapre con tre giorni di anticipo. Pendolari increduli: “Un miracolo, come la neve”

next