Sean Spicer si è dimesso da portavoce della Casa Bianca. A riportarlo sono vari media locali, tra cui Politico e New York Times, che citano varie fonti dell’amministrazione. I quotidiani Usa spiegano che la scelta del 45enne  – che aveva assunto l’incarico il 20 gennaio – arriva in polemica con la decisione del presidente Donald Trump di nominare direttore della comunicazione  Anthony Scaramucci, finanziere di Wall Street e da lungo tempo sostenitore del miliardario newyorkese. Scaramucci va a sostituire Mike Dubke, che a maggio aveva lasciato l’incarico.

Secondo le prime indiscrezioni, Spicer garantirà comunque la sua collaborazione per agevolare la transizione del nuovo direttore, che ha accettato l’offerta del presidente e assumerà il nuovo ruolo alla Casa Bianca a breve. Non è chiaro al momento chi invece diventerà il portavoce, il press secretary, carica distinta da direttore della comunicazione e che rappresenta il volto della Casa Bianca ed è il tramite tra il presidente e i media. Spicer ricopriva entrambi i ruoli, anche se da tempo non teneva i briefing quotidiani nella sala stampa della Casa Bianca, affidati alla sua vice Sarah Huckabee Sanders.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista
Articolo Precedente

Migranti, la nave Defend Europe fermata in Egitto: “Senza documenti”. La replica dei militanti di estrema destra: “È falso”

next
Articolo Successivo

Grecia, terremoto di magnitudo 6.7: il drone sorvola l’isola di Kos colpita dal sisma

next