“Entro nella segreteria nazionale della Cgil ma resto della Fiom perché si è Fiom per tutta la vita”. Maurizio Landini, ormai parte della segreteria confederale della Cgil, ha salutato per l’ultima volta il sindacato che ha diretto per sette anni. Un cammino lungo e faticoso da cui però non ha certo intenzione di allontanarsi molto. Dai delegati che hanno eletto Francesca Re David nuova segretaria ha ricevuto l’ultimo applauso, un orologio e un cornetto porta fortuna

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pensioni, come eliminare il concetto di previdenza dalla Costituzione

next
Articolo Successivo

Milano, i fattorini di Deliveroo scendono in piazza: “Vogliamo tutele reali, malattia, infortunio e ferie”

next