“Non siamo contrari ai vaccini ma chiediamo che ogni famiglia sia libera di decidere se vaccinare o meno il figlio. Se c’è un danno, lo gestirà la famiglia”. E ad eventuali danni per gli altri non credono. Il popolo arancione dei freevax si dà appuntamento a giovedì prossimo, giorno in cui verrà messa la fiducia sul decreto Lorenzin. “Andremo a referendum”, assicura il senatore Gal Bartolomeo Pepe. “Credo che la Lega sarà dalla nostra parte. Il M5S? Vedremo, faccio appello a loro”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vaccini, decreto al Senato. Il Pd prova l’intesa con Forza Italia. La Lega tenta il voto segreto, il governo pronto a fiducia

next
Articolo Successivo

Matteo Renzi a Radio Capital: “D’Alema chi?”. Tre anni dopo Stefano Fassina, lo sberleffo colpisce l’eterno nemico

next