Dopo Mokka X e Crossland X, la famiglia dei suv Opel fa spazio ad un terzo componente: la Grandland X. E’ proprio il caso di parlare di spazio, visto che questa vettura, con i suoi quasi quattro metri e mezzo di lunghezza, è la più grande del lotto e andrà a competere sul segmento europeo degli sport utility di segmento C. Quello più affollato e di “peso”, attualmente. E lo farà forte di una grande abitabilità (il volume del bagagliaio, ad esempio va da 514 a 1.652 litri), un design sportivo, dotazioni tecnologiche allo stato dell’arte e un paio di motori interessanti: il 1.2 turbo benzina da 130 Cv e il 1.6 diesel da 120 cavalli, che uniscono entrambi discrete prestazioni a un’economia d’esercizio convincente. E a cui più in là si affiancheranno versioni ancora più prestazionali. Grandland X sarà in vendita a settembre nelle concessionarie italiane, subito dopo il debutto ufficiale al salone dell’auto di Francoforte, con un listino che parte da 26 mila euro. Ma è ordinabile già da ora.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Uber, si è dimesso l’amministratore delegato Kalanick

next
Articolo Successivo

Audi “elettrizza” la Costa Smeralda – FOTO

next