Un capannone per la raccolta e l’eco-riciclo di residui in legno e plastica nell’area di Fusina, a Marghera, ha preso fuoco questa mattina. Dalla zona interessata dalle fiamme si è alzata una densa colonna di fumo nero, visibile a chilometri di distanza, e numerose sono state le chiamate di segnalazione al 115. I video amatoriali sono stati caricato su Youtube da due abitanti della zona (Luca Bog. e MagicBoom)

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Tromba d’aria nel bresciano: la furia del vento spazza via il tetto

next
Articolo Successivo

Musei, il fantasma di quello dell’archeologia subacquea a Grado: dopo 25 anni è solo sul sito

next