Il russo Sasha Pushkin, istrione vero del piano, e Alberto Pizzo, pianista napoletano di grandissimo talento e già di livello internazionale si sono incontrati sul Red Bull Studio Mobile, durante Piano City a Milano. I due si sono incontrati per la prima volta e hanno creato subito un’alchimia pazzesca, che solo la musica sa generare spontaneamente. Hanno fatto due brani di improvvisazione pura, molto intensi. 

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Sgt. Pepper, escono oggi le riedizioni del capolavoro dei Beatles (che compie 50 anni). Ma quanto ne sapete di questo disco? Ecco il quiz

next
Articolo Successivo

Tim Mtv Awards 2017, perché bisogna tornare a cercare la musica ovunque

next