L’hanno trovata senza vita sul ciglio di una strada. Maria Bonaria Contu, 59 anni, è stata uccisa a Capoterra, in provincia di Cagliari. Il suo corpo, che recava i segni di diverse coltellate, è stato ritrovato nel parcheggio del parco di Santa Lucia. Secondo le prime ricostruzioni dei carabinieri, l’omicidio è avvenuto in seguito a una lite con Ignazio Frailis, vicino di casa della vittima, che ha tentato la fuga prima di essere fermato dagli agenti.

Durante l’interrogatorio è emerso che l’uomo ha atteso la vittima nel parcheggio del parco dove era solita fare jogging con le amiche. L’ha affrontata all’inizio del sentiero, colpendola con un primo fendente, ma lei è riuscita a scappare. Un’amica ha cercato di difenderla, ma è stata ferita superficialmente da Frailis, che ha quindi raggiunto la Contu, colpendola con altre dieci coltellate. Tra i due c’erano vecchi rancori per questioni di vicinato.

 

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Genova, confessa l’omicidio della vicina. Poi cambia versione: “È stato il pusher”

next
Articolo Successivo

Cagliari, vicina di casa uccisa a coltellate: “Il suo pappagallo mi diceva parolacce”

next