Si è svolta al cimitero Maggiore di Milano la manifestazione dell’Anpi e dell’Arci “Porta un fiore al Partigiano” organizzata “contro ogni parata nazifascista”. Il riferimento è alla commemorazione dei 1400 repubblichini sepolti al Campo X e che ogni anno sono omaggiati dai militanti di destra. Alla manifestazione organizzata dall’Anpi hanno partecipato alcune centinaia di persone, ed è stata caratterizzata dai canti partigiani e dalla deposizione dei fiori al Campo della Gloria. Presenti all’esterno poche decine di persone simpatizzanti di destra.

Al termine della manifestazione, svoltasi senza alcuna tensione, un ristretto gruppo di militanti di sinistra si è avvicinato al Campo X e ha intonato il canto ‘Resistenza‘. I militanti di destra presenti li hanno invitati ad allontanarsi, un cordone di poliziotti in borghese è intervenuto per evitare che le due parti venissero in contatto. I due gruppi hanno quindi intonato rispettivi slogan di destra e di sinistra, per poi allontanarsi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

25 aprile, partigiana Tina Costa: “Sento forte il problema della rinascita fascista. Applichiamo la Costituzione”

next
Articolo Successivo

25 aprile, la comunità ebraica di Roma: “La memoria è una sola”

next