Padre (ciondolante): “Figliolo, mi annoio”.

Figlio (trincerato in una lettura appassionante): “E leggi un bel libro, no?”

In questi giorni si tiene Bologna Children’s book fair, l’annuale Fiera dell’Editoria per bambini e ragazzi che, con una media di un libro al mese, rappresentano il vero zoccolo duro dei lettori italiani.

Per chi non fosse in grado di partecipare alla fiera, vorrei suggerire quattro delle migliori novità degli ultimi mesi, nella speranza che possiate spendere del tempo di qualità insieme ai vostri figli o insegnare a loro, per ricordarlo a noi stessi, come gestire in maniera consapevole i momenti liberi in previsione delle vacanze, in alternativa a corsi e attività integrative.

Bologna Children’s book fair, benedetta sia la noia se ci fa scoprire il tempo di leggere

AVANTI
close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Raffaello Sanzio in 3D: Sky presenta “Il principe delle Arti”

prev
Articolo Successivo

‘Carlo Felice e i tiranni sabaudi’, la Sardegna degli uomini con meno diritti degli altri

next