Humour tutto inglese per il primo di aprile in casa McLaren. La sportiva 575GT si veste di una livrea quantomeno singolare, quella di un corvo: sono infatti 10 mila le penne nere, lunghe ognuna sette centimetri, che la ricoprono. Il risultato è di certo ad effetto, anche perché il lavoro è stato certosino: ci sono volute 300 ore in tutto, per una realizzazione completamente a mano. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, il “manto” è quanto mai leggero: solo due chili e mezzo, merito della realizzazione in carbonio del piumaggio. Insomma leggerezza e anche aerodinamicità: esiste forse qualcosa di meglio per muoversi fendendo l’aria…?

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Non basta la città, ora Smart si prende anche il mare: ecco il prototipo Forsea – FOTO

prev
Articolo Successivo

Fiat 500, va all’asta quella utilizzata nel film Zoolander 2

next