Paura sull’autostrada A1, in provincia di Firenze, per un tir che procedeva a zig zag in direzione Sud, passando continuamente da una corsia all’altra. La polizia stradale, avvisata da alcuni automobilisti impauriti, ha intercettato il mezzo e lo ha bloccato all’altezza dello svincolo di Valdarno, dopo un inseguimento di circa 20 chilometri. L’autista, un uomo originario dell’Ucraina, ubriaco, è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza e per lui è scattato il ritiro della patente. Sequestrato il tir. L’uomo, partito dalla Francia e diretto a Roma, cos+ ubriaco da non riuscire a soffiare nel palloncino dell’alcol test, ha avuto difficoltà anche a scendere dal mezzo. Nell’abitacolo, numerose bottiglie di vino vuote.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Taormina, a due mesi dal G7 il consiglio di Stato blocca l’appalto per gli ingressi Palazzo Chigi: “Lavori ultimati in tempo”

next
Articolo Successivo

Trattati Roma, dopo Londra salgono a 5mila gli agenti in campo. Chiusi i maggiori musei e le aree archeologiche

next