E’ morto dopo essere stato trascinato dentro la ruota del suo stesso mulino dalla sciarpa che era rimasta impigliata. E’ quanto accaduto questa mattina a Partinico, nel Palermitano, a un uomo di 74 anni, Rosario Biundo, titolare dell’omonimo mulino. Al momento dell’incidente Biundo indossava una sciarpa che è rimasta impigliata nella macina e che l’ha trascinato tra gli ingranaggi, provocandone il decesso.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e alcuni uomini del 118. I carabinieri indagano su quanto è accaduto.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Andrea Bacci, dietro le minacce all’imprenditore vicino a Renzi un debito da 270mila euro. Due arresti

next
Articolo Successivo

‘Egregio architetto (deceduto)’: Comune scrive ai professionisti (anche a quelli che non ci sono più). Il sindaco: ‘Sono basito’

next