“Che cos’è il genio? E’ fantasia, intuizione, decisione e velocità d’esecuzione”, spiega il Necchi, uno dei compagni di zingarate nel primo ‘Amici Miei‘. La citazione è tra i commenti al video postato sul canale Youtube di Alessandro Delfanti. A spiegare la scissione del Pd e quello che sta accadendo nel centrosinistra sarebbe un “parlamentare“, uno che la sa lunga. Ma quanto racconta è così imbarazzante da non riuscire a trattenere le risate, fino alle lacrime. Il video, abilmente sottotitolato, è ormai un meme gettonatissimo. La risata contagiosa è quella del comico spagnolo “El Risitas”, già utilizzata con altri sottotitoli per ironizzare sui più svariati argomenti, dai videogiochi a Trump. Tutto è iniziato nel 2014 con una falsa intervista rilasciata dai Fratelli Musulmani per le elezioni in Egitto. Tre anni dopo eccolo alle prese con la politica italiana: provate a non ridere

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

C'era una volta la Sinistra

di Antonio Padellaro e Silvia Truzzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Papa a Milano, videolettera di Giacomo (senza Aldo e Giovanni) a Bergoglio: “Ignora certe voci, gli stranieri li accogliamo: Milito, Cambiasso, Zanetti…”

next
Articolo Successivo

Gesù cammina sulle acque ma non sulle scale mobili. L’incidente del finto Cristo è esilarante

next